Menu
Ti trovi qui:Home/articolo/Visualizza articoli per tag: Ristrutturazione edilizia

Progetto di ristrutturazione edilizia di centro di lavoro protetto

Progetto di ristrutturazione edilizia ed adeguamento igeinico funzionale con eliminazione di barriere architettoniche del centro di lavoro protetto gestito da OPIMM ubicato in via Del Carrozzaio 7 , Bologna - Fase operativa 1.
L’intervento ha comportato la rivisitazione funzionale della sede OPIMM, all’interno della quale operano circa 80 persone con ridotte capacità motorie e cognitive, attraverso un insieme sistematico di interventi quali: realizzazione di nuovi servizi igienici a tutti i piani, nuovi spogliatoi per personale ed utenti, nuovo ascensore interno, nuova sala mensa e sala polivalente, creazione di nuove aperture a servizio dei laboratori protetti, sostituzione degli infissi esterni e nuovo cappotto termico, nuovi impianti di riscaldamento.

Ubicazione:
Bologna
Tipologia:
Centro di lavoro protetto
Periodo di progettazione:
2014
Periodo di realizzazione:
2015
Proprietà:
OPIMM Comitato bolognese per l'integrazione sociale ONLUS - www.opimm.it
Progettista architettonico e DLgenerale, Coordinamento sicurezza:

Ing. Lorenzo Ziosi
Progettista e DL strutture:
Ing. Cristina Mazzette
Progettista e DL impianti elettrici:
P.I. Federico Giovannini
Progettista e DL impianti meccanici:
P.I. alberto Bussolari
Consulente tecnico esterno:
Ing. Lucio Vitobello
Impresa:

TER Costruzioni SRL
Importo Lavori:

€ 616.000,00
Ruolo svolto:
Progettazione, DL e Coordinamento sicurezza.

Intervento di ristrutturazione edilizia di civile abitazione

Fabbricato a destinazione residenziale oggetto di interventi interni riconducibili alla manutezione straordinaria, funzionali all'adeguamento dei locali alle nuove esigenze distributive.

Progetto di restauro dell'Oratorio di Santa Maria delle Ganzole di Mugnano

Progetto di restauro dell'Oratorio di Santa Maria delle Ganzole di Mugnano in Comune di Sasso Marconi (BO).
L’intervento ha previsto la parziale ricostruzione del fabbricato originario gravemente danneggiato ed in stato di parziale collabenza: nel dettaglio sono state ricostruite le murature perimetrali ed il coperto mentre la facciata è stata oggetto di restauro. A completamento sono stati eseguiti interventi di finitura interna quali rifacimento di intonaci, nuove pavimentazioni ed interventi di sistemazione delle pertinenze esterne.

Opere esterne di manutenzione straordinaria

Il progetto ha previsto l’esecuzione di opere esterne di manutenzione straordinaria finalizzate al miglioramento energetico del fabbricato mediante l’applicazione di un rivestimento esterno termoisolante da applicare alla pareti esterne. Il miglioramento delle prestazioni energetiche dei tamponamenti esterni è stato eseguito mediante la tecnica del “cappotto”; l’intervento ha consentito di ottenere un valore della trasmittanza delle componenti di chiusura verticale pari a 0.26 W/mqK inferiore al limite di Legge pari a 0.34 W/mqK. A completamento sono state eseguite opere esterne di manutenzione ordinaria (ripassatura dello strato impermeabilizzante della copertura, sostituzione delle esistenti lattonerie...). I costi d’intervento sono stati oggetto di detrazione fiscale secondo le normativa vigente.

Pagina 1 di 3