Menu
Ti trovi qui:Home/articolo/articolo

Restauro dei prospetti di edificio vincolato con nuova autorimessa pertinenziale semi-interrata

Progetto di miglioramento sismico di fabbricato esistente in muratura con abbassamento di circa 3m del livello fondale tramite sottomurazioni. Nuova costruzione di autorimessa privata totalmente interrata nell'area di pertinenza dell'edificio. La struttura della nuova costruzione è in cemento armato con solai a comportamento bidirezionale.

Leggi tutto...

Ampliamento dell' I.R.S.T. di Meldola (FC) per nuova unità di diagnostica

Progetto di ampliamento del polo ospedaliero oncologico di Meldola che prevede la realizzazione di un nuovo fabbricato all'interno del quale sarà collocata una nuova unità di diagnostica avanzata (risonanza magnetica). Le strutture portanti del nuovo edificio sono costituite da tre impalcati a soletta piena con orditura bidirezionale del tipo flat slab realizzati con conglomerato cementizio armato alleggerito (inerti leggeri - classe resistenza: LC30/33) sostenuti da una maglia di pilastri e setti sostanzialmente regolare posti a interassi dell' ordine di 5-6 m.

Leggi tutto...

Edificio residenziale con autorimessa pertinenziale

Progetto per realizzazione di edificio a torre con strutture portante in c.a. caratterizzato da 9 piani fuori terra ed autorimessa pertinenziale interrata. Dato il contesto urbanistico ed edilizio, la fase di scavo è stata preceduta dalla realizzazione di un sistema di contenimento del terreno a paratia lungo tutto il perimetro del piano interrato. L'edificio è stato costruito nel rispetto dei parametri prestazionali definiti dal RUE, applicando anche quei requisiti volontari, che hanno permesso il raggiungimento del livello di eccellenza RIE. L'edificio prevederà 23 unità immobiliari tutte appartenenti alla classe energetica A.

Leggi tutto...

Demolizione e ricostruzione edificio in muratura portante a Bondeno (FE)

Intervento di demolizione e ricostruzione con rispetto di volumetria e sagoma preesistente di fabbricato con presenza di unità abitativa che ha subito gravi danni a seguito degli eventi sismici del 20 e 29 Maggio 2012 [D.L. 74 del 06/06/2012 e s.m.i. e ordinanze commissariali]. Fondazioni in c.a., muratura portante, solai in legno e latero cemento.

Leggi tutto...

Intervento di ristrutturazione edilizia di fabbricato ad uso civile abitazione

Intervento di ristrutturazione edilizia di fabbricato ad uso civile abitazione mediante rifacimento dei solai interni, del coperto ed opere esterne di valorizzazione energetica. Intervento di ristrutturazione edilizia del volume accessorio interno al lotto di proprietà.

L'intervento ha interessato la ristrutturazione globale entro sagoma di un fabbricato esistente mediante interventi di rifacimento e riposizionamento del solaio interno del piano primo, integrale rifacimento del manto di copertura in legno, opere di miglioramento energetico mediante esecuzione di cappotto esterno, ridefinizione spaziale dei locali interni allo scopo di ottimizzare le dimensioni disponibili alle esigenze della Proprietà e riqualificazione dell'area esterna cortiliva di proprietà.
Il progetto ha consentito di ottenere una unità disposta su due livelli con zona giorno, cucina ed un servizio al piano terreno; due camere ed un nuovo bagno al piano primo. In corrispondenza del punto di maggiore altezza è stato inoltre ricavato un ripostiglio sottotetto accessibile da una delle due camere.
All'interno della medesima area cortiliva l'intervento ha interessato anche il recupero del volume accessorio esistente mediante ristrutturazione integrale dello stesso.

Leggi tutto...

Messa in sicurezza e miglioramento sismico 60% edificio industriale San Felice sul Panaro (MO)

Progettazione degli interventi di messa in sicurezza di un fabbricato industriale a struttura in c.a.p. di 7000 mq c.a. di superficie utile, colpito dagli eventi sismici del maggio 2012. Analisi della vulnerabilità sismica per la Valutazione della Sicurezza prevista dalla Normativa tecnica vigente. Progetto di miglioramento sismico fino al 60% della domanda sismica nominale mediante incamiciature continue metalliche alla base di alcuni pilastri.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS